ATTENZIONE.il nostro sito utilizza tecnologie come i cookie per fornire funzionalità e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia.

Chiudendo questo banner, cliccando su APPROVO,acconsenti all'utilizzo dei cookies Per saperne di piu'

Approvo

Ecco un elenco di alcuni luoghi interessanti per una gita piena di sorprese, interessi e cultura.

BORGO MEDIOEVALE

E' l'antico Castello di Nettuno, costituito da mura compatte, difese da imponenti torrioni cilindrici, che circondano il borgo, elevato su un alto scoglio marino. Le torri risalgono alla fine del Trecento, quando Nettuno era sotto la signoria degli Orsini. Nel cuore del Borgo sorge il palazzo Baronale, il cui ingresso principale si apre su piazza Marconi. L'edificio fu in origine il simbolo del potere feudale, in quanto luogo di residenza dell' antica famiglia Colonna. Fu infatti questa casata nobiliare, discendente dai conti di Tuscolo, a detenere dal 1426 fino al 1594 la proprietà dell' intera terra di Nettuno.(Km 2,0)

PORTO TURISTICO NETTUNO

 Inaugurato il 2 agosto del 1986 il porto turistico Marina di Nettuno è, ad oggi, uno dei principali punti d’incontro per tutti gli amanti del mare o semplici estimatori di questo approdo turistico conosciuto a livello nazionale. Il porto nasce dalla volontà di creare un ponte tra la tradizione classica e la modernità di una struttura commerciale adatta a tutte le esigenze. Il Marina di Nettuno si estende per una superficie complessiva di 3.000 mt di banchine con 15 pontili e circa 1000 posti barca. (Km 2,0)

 

FORTE SANGALLO

IIl Forte Sangallo fu costruito tra il 1501 e il 1503 da Antonio da Sangallo su progetto di Giuliano Giamberti, per volere di Cesare Borgia, detto il Valentino. Nelle trabeazioni interne alcuni intravedono la mano del Bramante.
Lo storico Diego Angeli ne attribuisce la paternità all'architetto militare Baccio Pontelli. La fortezza difendeva Nettuno, all'epoca considerata "granaio del Lazio", dagli attacchi per mar. (Km 2,0)

BASILICA DI N.S SIGNORA DELLE GRAZIE E S.M GORETTI

Al termine del Lungomare Matteotti, già visibile dal Forte Sangallo, si erge maestoso il Santuario di Nostra Signora delle Grazie e di Santa Maria Goretti. Elevata da Paolo VI, è il fulcro della tradizione religiosa nettunese. Il corpo della piccola martire riposa nella cappella a lei dedicata. La sua festa ricorre il 6 luglio, giorno della sua nascita al cielo. (Km 2,0)

LAGHETTO GRANIERI

Il Laghetto Granieri si trova all'interno del bosco del Foglino a Nettuno. Un'oasi naturale dove i visitatori passeggiando sulle sponde del lago, possono ammirare le varie specie animali. Il parco è situato a 1 km dal mare e 2 km dal centro cittadino di Nettuno, ideale per turisti di passaggio e comitive.(kM 2,00)

CIMITERO AMERICANO

Il cimitero americano di Nettuno per i caduti della Sicilia a Roma nacque come cimitero temporaneo di guerra due giorni dopo lo sbarco alleato ad Anzio e Nettuno. Dal 1956 è divenuto permanente. Al suo interno riposano 7.862 soldati provenienti da svariate battaglie. In 490 tombe sono inoltre sepolte le spoglie di coloro che non poterono essere identificati e di 12 donne tra crocerossine e ausiliarie militari e civili orrendamente uccise. In questo bellissimo luogo di pace sono  anche intervenuti il Presidente George Bush in occasione del Memorial Day del 1989 ed il Presidente Bill Clinton in occasione della celebrazione del 50° Anniversario dello sbarco a Nettuno nel 1994